Poesia

0 Shares
0
0
0

Non sono capace, amore, di farti un canto

Non sono capace, amore, di farti un canto.
Tu sei tutto di spine e di fuoco
e mi tieni lontana dal tuo cuore
pericoloso. Io non so bastarti alla gioia
e cosí poco cosí poco mi pare
t’incanto, sollevo quell’ombra scontrosa
che tu sei tutto d’amaro e furore
tu sei in urto e sperdimento
mio velocista, mio primatista del cuore
mio barbarico ragazzo di vento
mio torrente furioso
arrivi alla mia acqua quieta
con onde e sonagli e pepite d’oro.
Vecchio fiume saremo un bel giorno io e te,
io acqua e tu moto, io sponda e tu vento,
io pioggia e tu lampo,
io pesce e tu guizzo d’argento
io luna riflessa, tu cielo tu spada
d’Orione, tu tutto l’amore umano
che tento che tento
d’amarti per bene
mio grembo splendenza.

Mariangela Gualtieri
Senza polvere senza peso – 2006

0 Shares
You May Also Like

Torta di mele

Ingredienti • 3 mele (2 per il ripieno e 1 per la decorazione) • 130 gr zucchero •…
Betsabea

Il Faro

Un vecchio faro – avrà un guardiano, chissà – dietro un muretto di pietra – così basso che…
Betsabea

Immagini e pensieri

Ho passato alcuni mesi alla ricerca di quadri che non fossero le solite commerciali stampe acquistate in serie…